writing an essay for college application 100 successful how to make the best essay essay writing service psychology phd research proposal summary cv writing services east sussex

Sottosegretario Merlo rappresenterà l’Italia alla Cerimonia d’insediamento del nuovo presidente di Uruguay

L’esponente del governo italiano al suo arrivo sarà ricevuto dall’Ambasciatore d’Italia Giovanni Battista Iannuzzi. Il Sottosegretario Merlo incontrerà il ministro degli Esteri dell’Uruguay e poi farà visita alla scuola italiana

 

Il Sen. Ricardo Merlo, Sottosegretario agli Esteri e presidente del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero, domenica primo marzo sarà a Montevideo, ancora una volta delegato dal presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, per rappresentare l’Italia alla Cerimonia d’insediamento del nuovo presidente di Uruguay, Luis Lacalle Pou.

L’esponente del governo italiano al suo arrivo sarà ricevuto dall’Ambasciatore d’Italia Giovanni Battista Iannuzzi, con il quale terrà una colazione di lavoro. Seguirà, appunto, la cerimonia d’insediamento del nuovo presidente uruguaiano.

Il giorno successivo, lunedì 2 marzo, il Sottosegretario Merlo incontrerà il ministro degli Esteri dell’Uruguay e poi farà visita alla scuola italiana.

“Le relazioni bilaterali tra Italia e Uruguay – dichiara Merlo – sono molto strette da sempre, anche perché nel Paese sudamericano vivono oltre 130mila connazionali che continuano a mantenere alta la bandiera dell’Italia e attraverso circoli e associazioni diffondono la nostra cultura, mantengono in vita le nostre tradizioni. Anche per questo – conclude Merlo – ho voluto inserire la visita alla scuola italiana di Montevideo nell’ambito della mia missione in Uruguay: per poter dimostrare, anche così, con la presenza, la vicinanza e il sostegno del governo italiano a quei progetti e a quelle realtà che, ovunque nel mondo, promuovono e diffondono la nostra cultura e la nostra lingua, ovvero la nostra più grande ricchezza”.

Se vuoi ricevere gratuitamente notizie su Merlo, esteri, italiani all’estero lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *